EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaSALVIONI GIOVANNA, PIERRE RABHI IL CONTADINO POETA CHE RESPIRA LA TERRA, 2011, 52 pp., Euro 3

«La società cambierà quando la morale e l’etica investiranno le nostre riflessioni»; questa la sostanza della filosofia di Pierre Rabhi – esperto ONU per lo sviluppo delle Terre Aride e fondatore del Colibris, "Mouvement pour la Terre et l’Humanisme" – trasformata in filo conduttore della sua intera esistenza.
Nato nel sud dell’Algeria da una famiglia musulmana, riceve un’educazione tessuta di religione e multiculturalismo tanto da scegliere di divenire cattolico e trasferirsi in Francia. Di qui l’apertura verso l’agricoltura e la ricerca di un nuovo modello di interazione con l’ambiente: la terra intesa come risorsa da preservare, fonte di nutrimento ma anche componente alla quale rimandare l’intera vita dell’uomo.
Il contadino poeta che respira con la terra, a cura di Giovanna Salvioni, racconta, in poche pagine, la rivoluzione del pensare operata da Pierre Rabhi, ancora scarsamente diffusa in Italia anche a causa della mancanza di sue opere tradotte. Sfogliando il volume, che presenta tra l’altro la prima traduzione dell’articolo Il Senso del Sacro, troviamo raccolti vari contributi che, completati da un’esaustiva bibliografia, restituiscono l’intensa spiritualità del “contadino poeta”.
«Responsabilità e piena coscienza di sé, riflessione silenziosa, apertura verso gli altri e buone relazioni sociali, gioia di vivere quotidianamente espressa nei modi più vari e piacevoli»: queste, come sottolinea la curatrice del volume, «sono le realtà che Rabhi sottolinea e ritiene indispensabili affinché tutti gli uomini, in tutti i paesi, possano migliorare la propria esistenza e riaffermare la propria dignità».

Carmela Pierini

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca