EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaRIVOLTELLA-CARENZIO, GEOMAG ENTRA IN CLASSE. (QUAD. CREMIT 2), 2012, 102 pp., Euro 8

Questo “quaderno” – il secondo della serie dopo quello inaugurale che era stato dedicato al tema della “classe del futuro” e cioè alla riprogettazione del setting e della didattica nel caso di integrazione di tecnologie in aula (Rivoltella, Ferrari, 2010) – è il resoconto di una sperimentazione didattica che l’équipe del Centro CREMIT ha condotto tra il giugno del 2010 e il marzo del 2011.
Come spiegato nell'introduzione di Pier Cesare Rivoltella: «Oggetto della sperimentazione sono stati la progettazione didattica e la valutazione dell’impatto sugli apprendimenti di un “gioco intelligente” che probabilmente molti di noi ricordano come protagonista di lunghi pomeriggi invernali passati al tavolo insieme ai propri amichetti: GEOMAG. L’idea che ne sta alla base è semplicissima: approfittare del magnetismo per costruire forme bi- e tridimensionali composte di barre di ferro magnetizzate e di piccole sfere di metallo inerti».
La sperimentazione rappresenta un valido esempio di partnership tra l’impresa e la ricerca educativa: «la cosa interessante è che [Geomag] si sia posta il problema di capire in che misura un gioco pensato per il tempo libero (ancorché di elevato valore educativo) potesse lasciare spazio alla possibilità di costruire apprendimento e sviluppare specifiche attenzioni didattiche anche in contesto scolastico. È un approccio che i grandi produttori del Nord Europa coltivano da tempo, spesso finanziando delle strutture di ricerca in-house: non era scontato che si avesse il coraggio di provarci anche al di fuori di quel tipo di tradizione».
Un secondo motivo di interesse proviene dalla scelta di produrre una ricerca riguardante le diverse età evolutive e, di conseguenza, anche i diversi tipi di contesto scolare in funzione della verifica del funzionamento di Geomag in relazione a diversi possibili obiettivi didattico-educativi da raggiungere. Il volume è corredato da immagini esemplificative dell'esperienza con gli scolari e da un appendice di allegati con strumenti di ricerca e materiali per gli insegnanti.

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca