EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaREGGIANI ENRICO, ECONOLINGUA GLOSSARIO DI PAROLE CHIAVE DAL FINANCIAL TIMES 1998 2008, 2009, 420 pp., Euro 21

Ci sono parole-chiave che messe una accanto all’altra formano un racconto valido e godibile: è quello che succede con questa raccolta/glossario di Enrico Reggiani, che ordina dieci anni di pagine pubblicate sul “Sole 24 ore del Lunedì”, di materia economica ma dalla matrice letteraria, con particolare riguardo a quelle espressioni, selezionate dagli articoli del “Financial Times”, corredate da un commento linguistico-letterario-culturale-istituzionale.
Dalla A di Achille alla Y di Yahoo, antico e moderno si fondono: sfogliando si trovano espressioni come Public utility, Social network, Tsunami, e anche i più leggeri Facebook, Coca cola e Bond movie. Un viaggio nel linguaggio economico ricco di spunti culturalmente stimolanti che si sposta, per esempio attraverso il Panama canal (di grande valenza simbolica oltre che di indubitabile importanza strategica), dal Mexico, introdotto da una arguzia di Mark Twain, alla Jeju island, l’“isola degli Dei”; e poi dall’India, terra di antichi scambi commerciali e per questo etimologicamente coinvolta nella storia del termine investment, all’Euro(pa), unita dall’euro e dai molteplici significati evocati dalla parola, microcosmo di una cultura comune a tutti i paesi che all’Europa appartengono.
Il titolo del volume, Econolingua, compresso e neologistico, può essere inteso, secondo lo stesso autore, come un: «invito ad approfondire la specificità culturale e antropologica delle più recenti manifestazioni di un “language” sempre nuovo, che, secondo una logica forse non dissimile da quelli dei tempi del Grande Bardo inglese, tuttora [...] rappresenta e interpreta “the fluctuating system of appraisal of human value and the determinants of individual action” con le appassionanti contraddizioni di sempre: aspirazione all’oggettività e strumentalizzazione, perspicacia e banalizzazione, coraggioso realismo e pigra omologazione».

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca