EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Universitŕ Cattolica

Link funzionali

Accessibilitŕ
Contatti
English

Menů istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaPANAROTTO ALESSANDRA, L'UOMO E L'AMBIENTE, UN'INTERAZIONE POSSIBILE, 2005, 140 pp., Euro 8

Se consideriamo che l'uomo è un animale sociale, e che, come suggerisce Braudel “ogni realtà sociale è, per prima cosa, spazio”, ne deriva che dobbiamo occuparci dell'ambiente in cui l'uomo vive se di esso vogliamo cogliere tutti gli aspetti che lo caratterizzano.

Lo spazio è visto come un insieme di aspetti ecologici, economici, sociologici, simbolici, culturali e l'uomo diventa il suo organizzatore; attraverso la cultura, egli diventa il produttore di uno spazio umanizzato: il paesaggio. Quando osserviamo il paesaggio notiamo dei segni, legati sia alle modificazioni operate dall'uomo sia alle condizioni oggettive del territorio, che assumono significati diversi a seconda delle culture, delle loro relazioni interne, del loro rapporto con la natura e diventano espressioni concrete di una cultura e del suo specifico modo di adattarsi all'ambiente, di usarlo e sfruttarlo.

La lettura del paesaggio può essere fatta come facies regionale o culturale o come fatto in sé. Se la seconda modalità è facilmente intuibile, la prima merita qualche osservazione: è la lettura che un viaggiatore fa osservando il mondo da un mezzo in movimento (aereo, treno, automobile); da particolari segni riconosce un insieme di relazioni che si ripetono e che sono gli indicatori di una continuità culturale.

La prospettiva antropologica intende studiare l'uomo non gli oggetti, il sistema di relazioni e non l'individuo astorico, in un approccio che nelle intenzioni è globale e non anticipatamente settoriale. L'analisi, allora, prende in considerazione l'ecosistema umano che comprende la comunità socioculturale, l'ambiente e la rete di interdipendenze fra queste componenti per verificare i condizionamenti reciproci. Ma l'uomo di oggi che ha una vaga o nulla conoscenza naturalistica può ancora comprendere i rapporti che le società umane hanno instaurato con l'ambiente terrestre? E soprattutto, può recuperare questi rapporti?

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca

  • 18 febbraio 2019
    Casa Fogliani - Tutte le novità in arrivo sulla sede di Milano
    notizia-CF.jpg

    Tante novità in arrivo sulla sede di Milano: non perdere le iniziative e le promozioni dello shop di Casa Fogliani.

  • 14 febbraio 2019
    Roma - La ristorazione sta cambiando volto
    Img_per_sito1.png

    Sono iniziati i lavori per il rinnovo dei servizi ristorativi gestiti da EDUCatt nella sede romana dell´Ateneo. Nei prossimi mesi verranno introdotte una serie di novità che riguarderanno gran parte delle strutture destinate ai break e alla pausa pranzo
     

  • 05 febbraio 2019
    MyAcademicID - Kick-off meeting
    MyAcademicID.jpg

    EDUCatt torna protagonista di un progetto europeo, My AcademicID, in qualità di coordinatore delle attività di comunicazione e disseminazione. 

  • 25 gennaio 2019
    Giornata della memoria ? Contro il razzismo
    giornata-memoria-2019.jpg

    In occasione della Giornata della Memoria EDUCatt promuove un'iniziativa di sensibilizzazione nella sede di Milano per educare a una memoria consapevole anche tra i chiostri dell'Università.