EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaOLIVA G.-PILOTTO S., IL TEATRO ANTICO. PET 1, 2002, 140 pp., Euro 7,5

Il volume consiste in due parti distinte. La prima parte esamina il rapporto tra teoria, scienza e ideologia nel processo teatrale compiendo un’analisi delle problematiche inerenti la messinscena e il rapporto tra duraturo ed effimero, testo e tecnica a partire dall’indagine relativa alla comunicazione teatrale; la seconda parte contiene un percorso del teatro antico partendo dalle origini, a partire dal modo con cui il testo stesso veniva messo in scena, con l’intento di offrire un modo per certi aspetti insolito di entrare in contatto con la storia del teatro, educando a un’arte da sempre vicina all’uomo.
Il percorso proposto non pone in primo piano l’esposizione della storia della drammaturgia né la sola menzione degli avvenimenti significativi che hanno caratterizzato l’evoluzione dell’arte teatrale, ma evidenzia altri elementi dell’evento teatrale, quelli che ci costringono a partecipare, a cooperare a una sorta di «messa in scena» del testo, a realizzare gli effetti che sulla scena reale sono il prodotto, a volte straordinario, dell’opera congiunta di attori, autore, regista, scenografi e di tutti i collaboratori di cui essi si avvalgono.
Proprio questo punto di vista evidenzia l’aspetto educativo dell’arte teatrale: il lavoro di messa in scena che possiede regole ben precise È una realizzazione di équipe e vede quindi impegnato in prima persona l’individuo portatore della propria unicità e competenza all’interno di un gruppo con cui si propone di instaurare un’interazione costruttiva. Inoltre, in ogni società, il teatro ha espresso la fisionomia dei rapporti tra potere e popoli attraverso contenuti e modalità di rappresentazione.

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca