EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaCIGADA, ETUDES SUR LE SYMBOLISME, 2011, 168 pp., Euro 9

Sergio Cigada (1933-2010) è stato per mezzo secolo uno dei protagonisti degli studi sulla letteratura francese condotti in Italia. Esemplari i suoi studi su Charles d’Orléans, François Villon, Flaubert e sulla poesia simbolista e post-simbolista (da Baudelaire a Apollinaire e a Jacob).
In questo volume curato dai suoi allievi, si trovano per la prima volta riuniti, e tradotti in francese, otto studi di Sergio Cigada sulla letteratura simbolista, pubblicati in italiano, su riviste o in opere collettanee, tra il 1960 e il 2010.
Alla luce di una concezione «interpretativa e non didattica» della critica letteraria, Cigada individua nell’opera di Baudelaire le radici antropologiche, estetiche e retoriche di tutto il Simbolismo. Egli ne segue le diverse ramificazioni nell’opera dei suoi “eredi”, Rimbaud, Mallarmé e Verlaine, la cui ampia cultura, classica e cristiana, sollecita l’acume del filologo.
Attraverso l’Immaginazione, suprema virtù spirituale che «risiede nell’uomo ma attinge all’assoluto», il poeta accede alla Visione delle corrispondenze arcane che reggono oggettivamente l’universo. Ma per renderle intellegibili agli altri uomini, egli dovrà «trovare una lingua», una forma adeguata. Da qui le figure tipiche della poesia simbolista – sinestesia, associazione tematica, paysage d’âme, allegoria, ossimoro – figure “speculari”, in cui la parola aggrega i frammenti dispersi dell’esperienza umana e rivela l’armonia cosmica ritrovata.

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca