EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaBERNARDI, EROS. SULL'ANTROPOLOGIA DELLA RAPPRESENT-AZIONE, 2015, 160 pp., Euro 11

Marito e moglie, madre e figlia sono esempi che indicano la rivalità che nasce dal desiderio di essere i primi: Eros. Quando le forze in campo sono uguali si ha un processo drammatico, il cui esito può essere tragico (morte) o comico (vita). Sull’antropologia della rappresent-azione presenta e discute i principali modelli drammaturgici di diagnosi (la rappresentazione) e di cura (l’azione) del problema principale dell’umanità: possiamo vivere bene insieme? Il primo modello, quello festivo-religioso, si fonda sul capro espiatorio, la vittima che coalizza tutti i rivali contro di sé e che perciò salva tutti. Il secondo modello è il teatro che venne creato dagli antichi greci per far riflettere i cittadini sulle dinamiche distruttive dell’eros, proponendo per il bene della polis il primato del logos, dominando le passioni del corpo. Il terzo modello, lo spettacolo dell’impero romano, offriva ai cittadini continue occasioni di divertimento, spesso crudele, e di esibizionismo per tenere insieme culture, religioni e popoli differenti. Il modello contemporaneo è l’evento, che combina variamente i modelli precedenti e che discende dall’evento cristiano che unisce logos e carne.

Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca