EDUCatt - Ente per il diritto allo studio dell'Università Cattolica

Link funzionali

Accessibilità
Contatti
English

Menù istituzionale

 

DOCENTI

 

SEDI

I-catt

Libri - Soluzioni e strumenti

Presentazione del volume

 


La copertinaBARTOCCIOLI MASSIMO, LA COMUNICAZIONE DI MARCA, 2001, 176 pp., Euro 9

Il volume si presenta come «un libro di teoria, che però vorrebbe essere utile anche a chi lavora, non tanto perché dia delle “indicazioni utili” per come si deve comunicare oggi, quanto perché anche l’operatività può trarre vantaggio da un orizzonte teorico». Il fine È quello di situarsi in una zona tra il “fare” e il “sapere di fare”, cioÈ tra la tecnica che dice come si fa, ed il significato di ciò che si fa. Il tema della ricerca È la comunicazione di marca ed il suo significato antropologico e sociale nel senso più vasto: la chiave con cui si “legge” la marca È sicuramente legata alla comprensione del significato più ampio che essa ha per la società industriale avanzata. Vi È stata del resto una riscoperta del valore della marca: È ormai opinione comune che la marca È ciò che da un punto di vista economico rappresenta quel “di più” decisivo rispetto alle pure strutture industriali, e acquista una nuova centralità; lo stesso È vero anche per il suo valore simbolico, giacché la marca si propone all’interno di un sistema simbolico del consumo che va opportunamente indagato e compreso, e che fino ad ora lo È stato molto relativamente. Questa prospettiva legittima quella “visione antropologica della marca”, sia in senso scientifico che nella pratica professionale, il cui esame È proprio l’obiettivo di questo lavoro.
Oggi vi sono sicuramente le condizioni migliori, sia scientifiche che professionali, per comprendere fino in fondo il fenomeno della marca, che vuol dire da un lato comprendere quello del consumo e dall’altro quello della comunicazione e del valore delle strategie e della creatività che con essa fanno tutt’uno. Dal punto di vista professionale, che È la vera anima di questo libro, il percorso seguito È quello che parte dalle strategie di comunicazione – perché ogni marca È anzitutto ciò che la strategia che le sta a monte vuole che sia – per approdare alle grandi culture della comunicazione, ed infine alla cultura delle Agenzie, ai suoi limiti e alle sue prospettive: ma in questo cammino il punto centrale rimane l’esame della marca nel suo meccanismo interno di consumo culturale, fino a una classificazione in precisi idealtipi.

Ordina :: Indietro :: In cima :: Tutte le presentazioni

Bacheca